Category: Codice Binario

Sort: Date | Title | Views | | Comments | Random Sort Ascending
View:

Teoria Informazione ITA 17: informazione e probabilità – Prima parte

8 Views0 Comments

LINK ALLA PLAYLIST: https://www.youtube.com/playlist?list=PL0qAPtx8YtJeGo5g4Esi7tm6kHPRivkvb Un messaggio lungo il doppio di un altro non è per niente detto che porti più informazione del secondo! Chiediamolo a Mor...

Teoria Informazione ITA 16 – numeri reali, formato IEEE 754 – terza parte

9 Views0 Comments

Completiamo l'argomento parlando di BIAS per gli esponenti e presentando un esempio completo di rappresentazione di un numero in formato IEEE 754 / 32bit LEGAL Il video contiene solo la registrazione con il mio co...

Teoria Informazione ITA 15 – numeri reali, formato IEEE 754 – seconda parte

7 Views0 Comments

Un altro passo decisivo verso la comprensione del formato IEEE754: rappresentazione in notazione scientifica, rappresentazione con segno, mantissa ed esponente; normalizzazione. LEGAL Il video contiene solo la r...

Teoria Informazione ITA 14 – numeri reali, formato IEEE 754 – prima parte

11 Views0 Comments

Rappresentazione dei numeri reali; in questa prima parte vi spiego l'algoritmo di conversione da un numero reale decimale al corrispondente binario puro. LEGAL Il video contiene solo la registrazione con il mio ...

Teoria Informazione / Corso C++ ITA 13 – vedere i bit nella RAM

14 Views0 Comments

Educational. Video a scavalco tra due playlist. Di per sè sarebbe la puntata 13 di quella sulla teoria dell'informazione ma ciò che si sperimenta è di GRANDE interesse anche per gli appassionati di programmazione C...

Teoria Informazione ITA 12 – numeri negativi e complemento al due, terza parte

10 Views0 Comments

Come deve essere interpretata la sequenza dei bit in un calcolo che sappiamo dover dare un valore negativo? E se l'operazione dovrebbe generare un numero fuori dall'intervallo di rappresentabilità? Come ce ne accorger...

Teoria Informazione ITA 11 – numeri negativi e complemento al due, seconda parte

13 Views0 Comments

Sveliamo il 'trucco': calcolo del complemento a due e suo utilizzo per l'operazione di sottrazione. Promessa mantenuta: siamo capaci di calcolare sottrazioni solo facendo somme e complemento a 2. SECONDA PARTE

Teoria Informazione ITA 10 – numeri negativi e complemento al due, prima parte

18 Views0 Comments

Le sottrazioni ci portano a forzare i limiti dei numeri naturali, gli interi positivi; entriamo infatti nel reame dei numeri relativi in cui ci si confronta con l'esigenza di rappresentare i numeri negativi. Storicame...

Teoria Informazione ITA 09 – aritmetica binaria – prima parte

15 Views0 Comments

Come vengono effettuate in binario puro: somme, sottrazione e moltiplicazioni. Analogia con i predicati logici fondamentalei (and, or, not, xor) ed i corrispondenti circuiti logici combinatori che li implementano (bre...

Teoria Informazione ITA 08 – conversione da base 10 a base 2

12 Views0 Comments

Vengono esaminati due algoritmi: uno rapido per numeri piccoli (conversione ad occhio potremmo chiamarla) ed uno più rigoroso, sistematico ma semplice. E' anche facile impostre un foglio di calcolo excel per far sv...

Teoria Informazione 07 – base ottale ed esadecimale

17 Views0 Comments

Perchè vengono usate le basi ottale ed esadecimale; algoritmi di conversione rapida tra base 2 ed 8, base 2 e 16, base 8 e 16

Teoria Informazione ITA – 06: sistemi di numerazione posizionali-pesati

18 Views0 Comments

Iniziamo l'esplorazione di come il PC rappresenta i numeri interi, per il momento solo positivi.

Pagina 1 di 212

Di più su Codice Binario

Il sistema numerico binario è un sistema numerico posizionale in base 2. Esso utilizza solo due simboli, di solito indicati con 0 e 1, invece delle dieci cifre utilizzate dal sistema numerico decimale. Ciascuno dei numeri espressi nel sistema numerico binario è chiamato “numero binario”.

In informatica il sistema binario è utilizzato per la rappresentazione interna dell’informazione dalla quasi totalità degli elaboratori elettronici, in quanto le caratteristiche fisiche dei circuiti digitali rendono particolarmente conveniente la gestione di due soli valori, rappresentati fisicamente da due diversi livelli di tensione elettrica. Tali valori assumono convenzionalmente il significato numerico di 0 e 1 o quelli di vero e falso della logica booleana.


Storia

Il sistema numerico binario ha molti padri. Il primo a proporne l’uso fu Juan Caramuel con la pubblicazione del volume “Mathesis biceps. Vetus, et noua” pubblicato a Campagna nel 1669. Se ne trova traccia anche nelle opere di Nepero. Successivamente, il matematico tedesco Gottfried Wilhelm Leibniz ne studiò per primo l’aritmetica. Questa è la ragione per cui questo sistema di numerazione è considerato tra le sue più grandi invenzioni. Però non ebbe un seguito immediato. L’aritmetica binaria venne ben presto dimenticata e riscoperta solo nel 1847 grazie al matematico inglese George Boole che aprirà l’orizzonte alle grandi scuole di logica matematica del Novecento e soprattutto alla nascita del calcolatore elettronico.

cit. Wikipedia Sistema numerico binario