Category: Ms-dos

Sort: Date | Title | Views | | Comments | Random Sort Ascending
View:

Tutorial 22 – Imparare il DOS

11 Views0 Comments

In questo video vediamo come gestire le variabili e come usare il comando logoff per spegnere il computer

Tutorial 21 – Il DOS

7 Views0 Comments

In questo video vediamo come con l'istruzione SET, IF e GOTO è possibile creare un file batch complesso ed intelligente

Tutorial 20 – Il DOS

8 Views0 Comments

In questo video vediamo come cercare una parola in uno o più file con l'istruzione FIND

Tutorial 19 – Il DOS

4 Views0 Comments

Vediamo come pianificare delle istruzioni del DOS in determinati orari e giorni

Tutorial 18 – Il DOS

5 Views0 Comments

In questo video vediamo come far avviare dei programmi direttamente dal DOS

Tutorial 17 – Il DOS

15 Views0 Comments

In questo video vediamo come visualizzare un file di testo con TYPE e come eseguire una pausa tra comandi con PAUSE

Tutorial 16 – Il DOS

7 Views0 Comments

In questo video vediamo l'istruzione ECHO e a cosa serve il segno @

Tutorial 15 – Il DOS

7 Views0 Comments

In questo video vediamo come sia possibile salvare le informazioni ottenute co i comandi DOS su un file o inviate alla stampante

Tutorial 14 – Il DOS

6 Views0 Comments

In questo video vediamo come creare un file .BAT

Tutorial 13 – Il DOS

10 Views0 Comments

In questo video vediamo le istruzioni VOL - VER - CD - TREE - CLS

Tutorial 12 – Il DOS

10 Views0 Comments

In questo video vediamo come visualizzare e modificare data e orario

Tutorial 11 – Il DOS

8 Views0 Comments

In questo video vediamo altre opzioni dell'istruzione DIR

Pagina 1 di 212

Di più su Ms-dos

MS-DOS (sigla di Microsoft Disk Operating System) è stato un sistema operativo commerciale della Microsoft Corporation dedicato ai personal computer con microprocessore x86. Il significato del nome, molto spesso confuso col concetto di “sistema operativo su disco”, è “sistema operativo per dischi”; è dovuto al fatto che in precedenza i microcomputer non utilizzavano dischi, esso è nato appunto originariamente come SO di gestione dei dischi ovvero di microcomputer con dischi.

Commercializzato dal giugno 1982 al 2000, Microsoft MS-DOS fu il primo di una lunga serie di sistemi operativi commerciali della maggiore software house del mondo che, si stima, negli anni ’80 era detentrice di oltre il 90% del mercato mondiale dei sistemi operativi.

Fino all’avvento di Microsoft Windows 95 (della stessa Microsoft Corporation), messo in commercio il 24 agosto 1995, MS-DOS è stato il sistema operativo per computer più diffuso al mondo.


Descrizione

Architettura

Come praticamente tutti i sistemi operativi per home e personal computer del periodo, l’MS-DOS era un sistema operativo monoutente e monotask, cioè capace di far girare un solo programma alla volta. Il mercato sviluppò, sfruttando una peculiarità del meccanismo di esecuzione dei programmi di DOS, i cosiddetti TSR (Terminate and Stay Resident, termina e resta residente): programmi che, una volta caricati, restituivano il controllo alla shell senza però liberare la memoria allocata e, sovente, assumendo il controllo della tastiera o di un altro dispositivo, in modo da poter essere in qualche modo invocati dall’utente. Ciò consentiva una sia pur elementare simulazione di multitasking, anche se la pratica dimostrò che due o più TSR entravano spesso in conflitto o causavano instabilità al sistema.

I principali limiti del DOS sono stati la limitazione a 640KB di RAM, la mancanza di supporto per la rientranza, l’architettura esclusivamente a 16 bit e il fatto che ogni processo, una volta avviato, avesse il controllo totale del sistema. Tali limitazioni erano dovute a scelte progettuali, basate sulle limitazioni del primo PC IBM; essendo strutturali, questi limiti non furono in seguito superabili. Divenuti presto evidenti per la rapidissima evoluzione tecnologica di quegli anni, questi limiti vennero poi aggirati con stratagemmi software come i gestori di memoria EMS e XMS, e i cosiddetti DOS extender che gestivano il funzionamento a 32 bit in modalità protetta, che MS-DOS non poteva supportare. Tuttavia non si trattava di modifiche strutturali al SO: in ogni caso la gestione del file system e la risposta agli interrupt restavano comunque in mano al vecchio MS-DOS e soffrivano dei suoi limiti.

Alla fine, la Microsoft fu costretta ad abbandonare l’MS-DOS e scrivere da zero una nuova famiglia di sistemi operativi, cioè le varie versioni di Windows 9x e NT.

Cit. Wikipedia MS-DOS