Category: Pascal

Sort: Date | Title | Views | | Comments | Random Sort Ascending
View:

Tutorial 14 – Imparare Pascal

18 Views0 Comments

Tutti gli argomenti di questi video sul sito http://imparagratis.com

Tutorial 13 – Imparare Pascal

9 Views0 Comments

L'elenco dei video tutorial sul sito http://imparagratis.com

Tutorial 12 – Imparare Pascal

10 Views0 Comments

Altri video su http://imparagratis.com

Tutorial 11 – Imparare Pascal

11 Views0 Comments

L'elenco degli argomenti dei video sul sito http://imparagratis.com

Tutorial 10 – Imparare Pascal

10 Views0 Comments

Altri video sul sito http://imparagratis.com

Tutorial 9 – Imparare Pascal

11 Views0 Comments

Sul sito http://imparagratis.com altri video tutorial su altri linguaggi

Tutorial 8 – Imparare Pascal

7 Views0 Comments

L'elenco dei video tutorial su http://imparagratis.com

Tutorial 7 – Imparare Pascal

9 Views0 Comments

Altri video su http://imparagratis.com

Tutorial 6 – Imparare Pascal

6 Views0 Comments

Video tutorial su linguaggi di programmazione e software vari sul sito http://imparagratis.com

Tutorial 5 – Imparare Pascal

7 Views0 Comments

Altri video su altri linguaggi sul sito http://imparagratis.com

Tutorial 4 – Imparare Pascal

9 Views0 Comments

Altri video su http://imparagratis.com

Tutorial 3 – Imparare Pascal

12 Views0 Comments

Altri video su http://imparagratis.com

Pagina 1 di 41234

Di più su Pascal

In informatica il Pascal è un linguaggio di programmazione creato da Niklaus Wirth. Si basa sul linguaggio ALGOL e fu così chiamato in onore del matematico e filosofo francese Blaise Pascal, inventore della prima macchina calcolatrice automatica.


Caratteristiche

Le caratteristiche principali del Pascal sono una sintassi molto chiara e molto rigida con l’obbligo di dividere il programma in sezioni ben definite (uses, implementation) e di dichiarare in anticipo tutte le variabili usate nel programma (var, const); permette l’uso di tipi di dati complessi e definibili dal programmatore (i record) tramite la sezione type; permette (con alcune rigidità) l’uso dei puntatori e l’allocazione dinamica della memoria (new e dispose). Il Pascal è pertanto classificato come linguaggio semidinamico, in quanto gestisce i puntatori, permettendo di creare liste di variabili di dimensione non nota all’atto della compilazione, ma questi possono essere solo di un tipo alla volta, il tipo usato per definire la variabile puntatore stessa. Al posto delle subroutine di uso comune nei linguaggi di allora, il Pascal introduce le procedure e le funzioni, che estendono il concetto di subroutine incapsulando al loro interno le variabili e i dati locali, ed esponendo solo i valori in ingresso ed in uscita. Inoltre, nella sua formulazione originale, era privo dell’istruzione GOTO, aggiunta poi in seguito con riluttanza.

cit. Wikipedia Pascal (linguaggio di programmazione)