Category: Delphi

Sort: Date | Title | Views | | Comments | Random Sort Ascending
View:

Video Corso Delphi – Lazarus ITA – 10

49 Views0 Comments

Creiamo un CAD! - seconda ed ultima parte

Video Corso Delphi – Lazarus ITA – 9

10 Views0 Comments

Creiamo un CAD! - prima parte Semplicissimo programma 'CAD' (che esagerazione!) in cui sono state sfruttate l'ereditarietà, la conformità di tipo, il polimorfismo ed il late binding. L'obiettivo è mostrare come s...

Video Corso Delphi – Lazarus ITA – 8

22 Views0 Comments

Conformità di tipo, polimorfismo e late binding: quando il gioco si fa duro... Non saper sfruttare queste caratteristiche significa rinunciare a potenzialità fondamentali per l'OOP e non aver di fatto compreso appien...

Video Corso Delphi – Lazarus 7 – ITA

17 Views0 Comments

L'ereditarietà; programmare per differenze; derivare una classe TQuadrati dai TRettangoli; ridefinire il costruttore facendo riferimento a quello della classe antenata; consentire l'accesso ad alcune parti private de...

Video Corso Delphi – Lazarus 6 – ITA

31 Views0 Comments

Implementazione di una classe (TRettangoli); uso della classe in un'altra unit: creazione dell'oggetto ed uso dello stato interno; ridefinire il costruttore standard; proteggere l'accesso di alcune parti dello stato i...

Video Corso Delphi – Lazarus 5 – ITA

14 Views0 Comments

Lezione teorica ma FONDAMENTALE: verso la OOP. Concetti della programmazione 'tradizionale' che mantengono la loro validità nella programmazione OOP (modularità, information hiding: sottoprogrammi, progetti multisorge...

Video Corso Delphi – Lazarus 4 – ITA

6 Views0 Comments

Componenti check box, radio button, radio group, list box, combobox.

Video corso Delphi – Lazarus – 3 – ITA

18 Views0 Comments

Componenti casella di testo (TEdit), memo e spin edit.

Video Corso Delphi-Lazarus – 2 – ITA

21 Views0 Comments

Menu, menu su più livelli con short cuts. Menu pop up (contestuali). Labels (etichette).

Video Corso Delphi – Lazarus – 1 – ITA

66 Views0 Comments

Prerequisiti: conoscere il linguaggio Pascal (trovi un mio video corso anche per questo!). NOTA: adatto per OGNI versione di Delphi fino all'attuale XE2 (è sufficiente configurare rapidamente l'ambiente come indica...

Di più su Delphi

Delphi è sia un linguaggio di programmazione sia un ambiente di sviluppo. È stato creato dalla Borland (che per un certo periodo ha cambiato il suo nome in Inprise). Alla fine del 2006 Borland ha creato una divisione, CodeGear, alla quale sono stati trasferiti tutti gli ambienti di sviluppo, incluso Delphi. Il 7 maggio 2008 la divisione CodeGear è stata acquistata per 23 milioni di dollari dalla società Embarcadero Technologies rappresentata in Italia da bit Time Software.

Il linguaggio Delphi, precedentemente conosciuto come Object Pascal (una versione di Pascal orientata agli oggetti), è stato sviluppato inizialmente per Microsoft Windows, ma negli ultimi anni sono state pubblicate versioni per GNU/Linux, PHP (Kylix) e per il framework .NET di Microsoft.

È molto utilizzato per lo sviluppo di applicazioni desktop e aziendali che utilizzano database, ma essendo uno strumento di sviluppo di carattere generico lo si può utilizzare per qualsiasi tipo di progetto.

Caratteristiche del linguaggio
Le caratteristiche degne di nota del linguaggio Delphi includono:

La manipolazione trasparente degli oggetti tramite riferimenti/puntatori.
Riutilizzabilità del codice grazie ai componenti, ovvero classi rappresentate e gestite nella IDE come icone inseribili nei progetti.
Le proprietà come costrutti del linguaggio, che permettono la lettura e la scrittura in modo trasparente attraverso l’accesso alle variabili membro.
Proprietà di tipo “indice” e le proprietà di default che permettono un accesso alle collezioni di oggetti in modo semplice e trasparente.
Delegati, ossia puntatori a metodi con controllo del tipo, che vengono usati per collegare gli eventi notificati dai componenti.
Delegazione dell’implementazione di interfaccia ad una variabile membro o una proprietà della classe.
Facile implementazione di gestori per i messaggi di Windows tramite legame tra un metodo della classe con il numero o nome del messaggio Windows da gestire.
Pieno supporto a Unicode.

Molte delle funzionalità precedentemente elencate sono state prima introdotte da Delphi ed in seguito adottate anche in altri linguaggi.

Le componenti principali degli ambienti di lavoro Delphi e Kylix sono il linguaggio, Delphi, la VCL (Visual Component Library) e CLX (Component Library for Cross Platform), e una facile e robusta connettività ai database, combinati con un potente IDE (Integrated Development Environment) e altri strumenti di supporto.

cit. Wikipedia Delphi