Category: Corso progettazione data base ITA

Sort: Date | Title | Views | | Comments | Random Sort Ascending
View:

Corso Progettazione DB ITA 18: 2a e 3a forma normale. Fine della playlist (almeno per ora)

15 Views0 Comments

Il nemico di ogni buon progetto DB: le anomalie. Riconoscerle. Trattarle con il processo di normalizzazione: la seconda e la terza forma normale.

Corso Progettazione DB ITA 17: normalizzazione di uno schema relazionale, prima forma normale

12 Views0 Comments

Il nemico di ogni buon progetto DB: le anomalie. Riconoscerle. Trattarle con il processo di normalizzazione: la prima forma normale.

Corso Progettazione DB ITA 16: e-commerce, ultima parte

10 Views0 Comments

Viene completato il caso di studio 'E-commerce'.

Corso Progettazione DB ITA 15 – db di un sito di e-commerce, parte I

7 Views0 Comments

Prima parte di un caso di studio che ha come modello un sito di vendita di prodotti on line tipo Amazon.

Corso Progettazione DB ITA 14 – un caso di studio: Esame di Stato Informatica 2001 – ultima parte

17 Views0 Comments

Viene completata l'analisi dei dati per il tema d'Esame 2011 (Istituto Tecnico Informatico). Nello specifico si definisce la struttura delle tabelle corrispondenti agli insiemi entità individuati nel modello concettua...

Corso Progettazione DB ITA 13 – un caso di studio: Esame di Stato Informatica 2001 – seconda parte

8 Views0 Comments

Viene completato il modello concettuale (diagramma ER).

Corso Progettazione DB ITA 12 – un caso di studio: Esame di Stato Informatica 2001 – prima parte

10 Views0 Comments

Tempo di progettini 'seri': ecco la prima parte dell'analisi del tema assegnato all'esame di stato (la vecchia 'maturità') nel 2001. Si tratta di progettare una soluzione inforamatica per la somministrazione di que...

Corso Progettazione DB ITA 11 – associazioni ricorsive molti a molti e associazioni n-arie

10 Views0 Comments

Completiamo il discorso sulle associazioni ricorsive. Consideraimo poi il caso di associazione tra più di due insiemi entità contemporaneamente.

Corso Progettazione DB ITA 10 – associazioni ricorsive molti a molti

6 Views0 Comments

Rappresentare la relazione di parentela padri-figli sia con una associazione molti a molti ricorsiva e poi anche in modo più 'tradizionale'

Corso Progettazione DB ITA 9 – associazioni ricorsive e self join

31 Views0 Comments

Associare un insieme entità con ... sè stesso! Sfruttare questo legame comandando una select con self join. In questa lezione lo si fa con il tpo di associazione uno-molti; nella prossima completeremo con un esempio d...

Corso Progettazione DB ITA 8 – implementare le associazioni del modello ER

22 Views0 Comments

Regole di 'traduzione' dal modello concettuale (diagrammi ER) al modello logico (le tabelle MySQL). Le chiavi esterne. Errata Corrige (8:25 circa): è anche necessario imporre che un certo codice cliente non si ripe...

Corso Progettazione DB ITA 7 – associazioni 1 a 1 e molti a molti; implementazione del DB (MySQL)

11 Views0 Comments

Sono introdotti e discussi a fondo gli altri due tipi di associazioni che si possono stabilire tra gli insiemi entità di un modello ER. Si procede infine all'implementazione fisica del data base con MySQL: creazione d...

Pagina 1 di 212

Di più su Corso progettazione data base ITA

Buttarsi a testa bassa nell’implementazione ‘a braccio’ di un data base può riservare amare sorprese che costringerebbero a
riscrivere buona parte dell’applicazione.

In questo corso voglio guidarvi nelle due fasi in cui correttamente deve essere
suddiviso un progetto di data base: prima il modello concettuale (userò la notazione grafica dei modelli ER, Entity
Relationship) e poi la sua implementazione nel modello logico scelto.

Parleremo di insiemi entità, associazioni 1-1, 1-M, M-M, chiavi primarie, chiavi secondari (esterne), vincoli di integrità referenziale ed altro.

Vi insegnerò ad evitare i trabocchetti
posti dalle anomalie raffinando il progetto in modo che rispetti le canoniche forme normali.

E poi gli strumenti: sofisticati editor visuali in grado di generare in automatico gli script SQL per creare i DB o di leggere uno schema fisico (DB esistente) e produrre il modello concettuale (reverse engineering).